Inizia a fare trading di criptovaluta: come iniziare a fare trading di criptovaluta
          

Commercio di criptovalute 

Il mercato online globale offre molte opportunità per fare soldi online e, con l'avvento della blockchain, l'elenco delle possibili fonti di reddito si è ulteriormente ampliato. Le criptovalute e le relative transazioni costituiscono gran parte del guadagno a distanza.

La criptovaluta è un mercato emergente che sta diventando sempre più popolare grazie all'adozione diffusa di Bitcoin ed Ethereum basati sulla tecnologia blockchain.

Il guadagno di moneta elettronica implica l'apertura di posizioni speculative per l'acquisto o la vendita di token di denaro digitale. Quando investi attraverso lo scambio, puoi guadagnare solo sulla crescita di questo asset. Facendo trading tramite un broker, puoi aumentare il tuo investimento finanziario acquistando o vendendo.

Il trading di valuta elettronica in borsa può portare sia guadagni di capitale significativi che perdite di investimenti se il trader non sa come prevenire perdite ed evitarle. Questa è una delle competenze più importanti che ogni investitore dovrebbe avere per mantenere la crescita del capitale a lungo termine. In caso contrario, tutti i profitti verranno eguagliati a causa di operazioni non riuscite. La prevenzione delle perdite di investimento è l'obiettivo principale di ogni strategia di trading di criptovaluta.

Come iniziare a fare trading di criptovaluta? Diamo un'occhiata alle seguenti strategie di trading:

  • Media. Invece di investire tutti i fondi in una risorsa in una volta, è meglio dividere l'importo in più parti e investire in più fasi. È impossibile prevedere in anticipo il tasso della criptovaluta, ma se investi in parti, avrai sempre l'importo per acquistare una moneta in caso di forte calo del suo tasso.
  • Diversificazione. La diversificazione è al centro del trading. Si consiglia di dividere il capitale di investimento in più parti e investire in diverse criptovalute. Ciò è particolarmente vero ora, quando sul mercato compaiono molte startup. Molti di loro falliranno, ma alcuni avranno successo. È impossibile sapere quale progetto raggiungerà le vette e la pubblicità, quindi, per ridurre i rischi, è meglio andare sul sicuro e diversificare gli investimenti.
  • Stop loss. Imparare a fare trading di criptovaluta include non solo spiegare la strategia e acquisire le competenze per leggere i grafici, ma è anche importante imparare a non aver paura di subire perdite e uscire dalle posizioni. È importante capire per tempo che il progetto non crescerà più e non porterà profitto, ed uscirà senza sperare in un aumento del tasso, ovvero chiudere la posizione. Per fare questo, c'è uno strumento: stop loss. Si tratta di ordini di vendita che vengono attivati ​​se il prezzo dell'attività scende a un certo livello.
Guadagna su una varietà di criptovalute
Guadagna su una varietà di criptovalute

Iniziare correttamente a fare trading di criptovaluta in Italia significa scegliere asset per l'investimento, studiare i rischi, scegliere un exchange di criptovalute affidabile o una piattaforma di brokeraggio con un'interfaccia semplice, scegliere un wallet per immagazzinare asset, strategie, studiare tendenze e comportamenti delle criptovalute.

Monete più popolari

Sul mercato vengono scambiate diverse monete elettroniche, alcune molto famose come Bitcoin, altre meno conosciute come Tron. Ecco un elenco di valute popolari che possono essere scambiate:

  • Bitcoin è la criptovaluta "originale" e ancora la valuta digitale più costosa per capitalizzazione di mercato. Il suo principale vantaggio risiede nella quantità limitata di capitalizzazione: 21 milioni di token. Ciò significa che ogni nuovo bitcoin acquistato riduce la quantità di monete rimanenti. Questa tendenza consente al tasso di cambio di Bitcoin di crescere in modo esponenziale. Grazie all'investimento attivo in bitcoin, l'intero mercato delle criptovalute inizia a fiorire, comprese le altcoin, che sono caratterizzate da buona volatilità e liquidità.
  • Ethereum - la valuta degli "smart contract". Ethereum è la prima valuta virtuale a utilizzare la tecnologia dei contratti intelligenti. La valuta è apparsa nel 2015, attraverso il crowdfunding, una donazione volontaria di denaro tramite Internet. Le donazioni sono state raccolte in bitcoin. Se Bitcoin occupa il 40 percento del mercato delle criptovalute, Ethereum - 18 percento, occupando così un onorevole secondo posto nell'elenco delle criptovalute popolari. Ethereum funziona più o meno allo stesso modo di Bitcoin perché il codice sottostante di Ethereum è preso in prestito. Proprio come nel sistema Bitcoin, le blockchain di Ethereum sono archiviate sul computer di ciascun utente. Pertanto, è impossibile falsificare record, quindi sarebbe necessario falsificare record su tutti i computer. La quantità di Ethereum è illimitata. I blocchi per la memorizzazione delle informazioni nel sistema Ethereum compaiono ogni 10-15 secondi, a differenza di bitcoin, che impiega 10 minuti per creare un nuovo blocco.
  • Bitcoin Cash è una valuta virtuale autonoma risultante dal primo "hard fork" della catena bitcoin originale. Ha acquisito una serie di differenze, tra cui una maggiore quantità di memoria e un rapido ricalcolo della complessità della rete.
  • Ripple è la criptovaluta più veloce. La maggior parte delle nuove criptovalute appare a causa di piccoli cambiamenti nel codice bitcoin. Ma nel caso di Ripple, il codice è stato scritto da zero, sotto l'ordine dei fondi di rischio (un fondo di investimento incentrato sulla collaborazione con imprese e progetti innovativi, investendo in titoli o azioni di imprese ad alto rischio in previsione di profitti estremamente elevati) . Ripple è stato creato per aumentare la velocità delle transazioni bancarie e risparmiare su di esse. La criptovaluta Ripple è un sistema centralizzato in cui tutto il denaro digitale esiste già e appartiene a un'unica azienda: Ripple Lab. E se i sistemi Bitcoin ed Ethereum richiedono calcoli matematici vuoti per "rallentare" la creazione di nuovi blocchi, Ripple Lab emette monete per calcoli utili: l'elaborazione di dati scientifici da diverse università.
  • Litecoin: denaro digitale per transazioni veloci. Occupa il 2% del valore totale del mercato degli asset digitali. Litecoin è apparso nel 2011, grazie all'ex ingegnere di Google - Charles Lee. Litecoin, come Ethereum, è un hard fork di Bitcoin. Una delle poche differenze tra Litecoin è la velocità di elaborazione delle transazioni: è più veloce che in Bitcoin. Se in bitcoin vengono creati blocchi ogni 10 minuti, in Litecoin succede più velocemente, ogni 2,5 minuti. Ecco perché Litecoin può elaborare più transazioni rispetto al sistema Bitcoin. Il numero di criptovalute è limitato.

Analisi del mercato delle criptovalute

Nel trading di criptovalute, la cosa più importante è la strategia. Scegliere la strategia giusta ti fornirà un reddito affidabile, mentre scegliere la strategia sbagliata può ritorcersi contro.

Senza la capacità di analizzare le tendenze del mercato, nessuna strategia funzionerà.

Affinché il trading di criptovalute sia efficace, è necessario studiare attentamente il mercato. Esistono due tipi di analisi che consentono all'uno o all'altro di prevedere il prezzo di una criptovaluta e la dinamica del suo sviluppo: analisi tecnica e fondamentale.

L'analisi tecnica è lo studio delle dinamiche del mercato degli asset digitali, utilizzando principalmente grafici (possono essere utilizzati strumenti aggiuntivi come l'analisi delle candele o gli indicatori), al fine di prevedere i movimenti futuri dei prezzi.

La base di qualsiasi analisi tecnica sono tre postulati:

  • Il mercato tiene conto di tutto. Queste sono le basi dell'analisi tecnica, se ci sono ragioni che influiscono sul prezzo, sono già prese in considerazione nel prezzo di un bene. Eventuali cambiamenti nella dinamica della domanda e dell'offerta si riflettono nel movimento dei prezzi. Tutto quello che devi essere in grado di fare è analizzare correttamente questo movimento di prezzo. Tutto ciò che influisce sul prezzo di mercato di una criptovaluta si riflette sicuramente già nel prezzo e devi essere in grado di studiare e tracciare le dinamiche dei prezzi.
  • Il movimento dei prezzi è soggetto a tendenze. Tutto ciò che accade nel mercato delle criptovalute è soggetto a tendenze o tendenze. Il compito principale dell'analisi tecnica delle criptovalute è identificare queste tendenze in una fase iniziale e muoversi nella direzione della tendenza.
  • La storia si ripete. Tutti i movimenti dei prezzi nel mercato sono soggetti alla psicologia umana. Tutti i modelli di analisi grafica vengono ripetuti. Se alcuni modelli hanno funzionato in passato, ci sono tutte le ragioni per presumere che funzioneranno in futuro.
Condurre analisi tecniche sulla piattaforma
Condurre analisi tecniche sulla piattaforma

L'analisi fondamentale si concentra sui fattori che determinano la dinamica del valore di una criptovaluta. In particolare, il trader studia le caratteristiche della moneta: applicazione pratica, popolarità, background mediatico, coinvolgimento nell'economia reale e molto altro.

L'analisi fondamentale è più dispendiosa in termini di tempo e complessa, poiché richiede la conoscenza e la comprensione di molti fattori del mercato delle criptovalute e dell'economia reale, la relazione tra di loro. Se utilizzato correttamente permette di valutare il valore di un bene rispetto al suo prezzo speculativo. Un trader può identificare criptovalute sopravvalutate e sottovalutate e utilizzare queste informazioni durante il trading.

L'analisi fondamentale utilizza l'analisi di una grande quantità di informazioni sui fattori interni ed esterni che circondano un token per scegliere un punto di ingresso o di uscita.

Ricevi notizie aggiornate sulle criptovalute
Ricevi notizie aggiornate sulle criptovalute

Indicatori di analisi tecnica - Utilizzo delle medie mobili 

L'analisi tecnica non è qualcosa di innovativo nel trading e negli investimenti. L'uso di indicatori e grafici ha il semplice obiettivo di utilizzare i dati storici per prendere decisioni più informate.

Man mano che i mercati sono diventati più sofisticati negli ultimi decenni, sono stati sviluppati centinaia di diversi tipi di indicatori, ma pochi sono diventati così popolari come l'uso coerente delle medie mobili (MA).

Sebbene esistano varie varianti delle medie mobili, il loro scopo principale è quello di dare chiarezza ai grafici di trading. Ciò si ottiene appianando i grafici per creare un indicatore di tendenza facilmente decifrabile.

Esistono diversi tipi di medie mobili, il più delle volte divise in due categorie separate: medie mobili semplici (SMA) e medie mobili esponenziali (EMA). A seconda del mercato e del risultato desiderato, i trader possono scegliere quale indicatore è adatto e redditizio durante la configurazione.

Utilizzare gli indicatori per l'analisi
Utilizzare gli indicatori per l'analisi

Panoramica dell'indicatore dell'oscillatore stocastico

L'oscillatore stocastico è un indicatore tecnico del tipo di oscillatore. Per la sua semplicità, è popolare tra i principianti. E i professionisti lo adorano per la precisione e la versatilità del segnale. L'indicatore è progettato per determinare lo slancio del prezzo.

Il suo compito principale è confrontare il prezzo di chiusura corrente di uno strumento di scambio con i prezzi per un determinato periodo di tempo. Stochastic Oscillator ha due linee nel suo arsenale di lavoro: principale (%K) e secondario (%D). %D è la media mobile della linea %K. In genere, %K viene visualizzato come una linea continua, %D come una linea tratteggiata.

Lo stocastico è in grado di determinare chiaramente il momento di un'inversione di tendenza e guadagnare anche su correzioni a breve termine contro il trend del mercato.

RSI - Indice di forza relativa 

Lo strumento ha guadagnato popolarità grazie alla facilità di interpretazione e alla qualità dei segnali che fornisce. I punti di ingresso forniti da questo indicatore da solo e insieme ad altri indicatori mostrano un ottimo rapporto rischio-rendimento in mercati volatili e in trend.

Qual è questa stessa forza relativa? Questo è il rapporto tra l'aumento del prezzo medio e il calo del prezzo medio nel periodo. Questo valore consente di valutare se acquirenti o venditori hanno avuto un'influenza maggiore sul prezzo nel periodo selezionato e di suggerire ulteriori sviluppi. Per calcolare la forza relativa, vengono selezionate tutte le candele del periodo di tempo selezionato che hanno chiuso più in alto della candela precedente e il valore medio dell'aumento viene determinato utilizzando la formula della media mobile esponenziale. Un'operazione simile viene eseguita per le candele che hanno chiuso al di sotto della precedente. Il rapporto di queste due quantità darà il valore della forza relativa (RS).

Cosa sono le bande di Bollinger?

L'indicatore Bollinger Bands è un indicatore oscillante utilizzato per misurare la volatilità del mercato.

Consente di valutare se il prezzo è alto o basso rispetto alla media mobile recente, e di prevedere la possibilità di scendere o salire al suo livello. In particolare, questi dati ti aiutano a prendere la decisione di acquistare o vendere un bene.

Le bande di Bollinger sono costituite da tre bande principali (linee).

La fascia centrale corrisponde alla media mobile semplice del prezzo. Le bande superiore e inferiore rappresentano i livelli in cui il prezzo può essere considerato sufficientemente alto o sufficientemente basso rispetto alla recente media mobile.

Quando il prezzo raggiunge la fascia superiore, l'asset viene scambiato a un prezzo sufficientemente alto ed è considerato ipercomprato. In questo caso, puoi venderlo, aspettandoti che il prezzo scenda ulteriormente nella banda centrale, che è la media mobile.

Quando il prezzo raggiunge la fascia inferiore, l'asset viene scambiato a un prezzo relativamente basso ed è considerato ipervenduto. In questo caso, puoi acquistarlo, aspettandoti che il prezzo salga ulteriormente fino alla banda centrale, che è la media mobile.

Bisogna però fare attenzione: il semplice fatto che il prezzo raggiunga la fascia superiore o inferiore non significa che il prezzo si inverta. Sono necessarie ulteriori informazioni, come i modelli di candele o un altro indicatore, per confermare l'inversione prima di entrare in uno scambio.

Le bande di Bollinger aiutano anche a determinare la volatilità del mercato in base alla distanza tra le bande superiore e inferiore. Una grande distanza corrisponde a un'elevata volatilità, mentre una piccola distanza corrisponde a una bassa volatilità.

Puoi iniziare a fare trading di criptovalute oggi

Segui l'umore dei trader
Segui l'umore dei trader

Per diventare un trader di successo, non sono necessarie solo conoscenze e abilità. Disciplina, autocontrollo, un approccio sistematico: anche tutto questo è estremamente importante. È importante imparare come attenersi alla strategia, non arrendersi e prendersi il tempo per analizzare a fondo la criptovaluta e il mercato.

Il trading di criptovalute offre ampie opportunità di guadagno. Puoi iniziare a fare trading in borsa con un investimento minimo, ma per un trading redditizio dovrai fare molti sforzi.

Registrati sulla piattaforma e inizia a fare trading di criptovaluta in Italia in qualsiasi momento, diventa oggi un trader di criptovalute di successo.

SEMPLICE E AFFIDABILE
PRELIEVO DEI FONDI
Skrill
Neteller
Mastercard
Visa
BankTransfer Reg
Sofort Direct
PayPal
My Bank
GENERAL RISK WARNING:
The financial services provided by this website carry a high level of risk and can result in the loss of all your funds. You should never invest money that you cannot afford to lose